mercoledì, Dicembre 1, 2021
0 Carrello
Professionisti

Ingegneri VS Architetti: differenze tra ingegnere e architetti!

Ingegneri vs architetti. Lavorano a stretto contatto tra loro per progettare edifici e altre strutture, ma quali differenze esistono tra un ingegnere e un architetto?

Ingegneri VS Architetti: differenze e somiglianze professionali!
8.44KVisite

Ingegneri VS architetti: quali sono le differenze principali tra gli ingegneri e gli architetti? Architetti e Ingegneri rappresentano le due facce della stessa medaglia. Entrambi, anche se con modalità e competenze diverse operano spesso nel settore delle costruzioni e si ritrovano spessissimo a lavorare gomito a gomito.

Ingegneri vs architetti. Lavorano a stretto contatto tra loro per progettare edifici e altre strutture, ma quali differenze esistono tra ingegnere e architetto?

Indice:

  1. Quali sono le differenze (di base) tra ingegneri e architetti?
  2. Ingegneria VS Architettura. Una lotta perenne tra design e concretezza!
  3. Specializzazioni d’Ingegneria Vs Specializzazioni d’Architettura.
  4. Ingegnere VS Architetto: riassumiamo le principali differenze!
  5. Sei un ingegnere? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Ingegneri e architetti lavorano a stretto contatto tra loro per progettare edifici e altre strutture. Molti dei loro compiti si sovrappongono ma se analizziamo bene le due professioni scopriamo che esistono precise differenze tra architetti e ingegneri.

Gli architetti fondano la loro professione su determinate caratteristiche, come il pensiero artistico, la creatività e il design, gli ingegneri invece sono famosi per riassumere in un’unica professionalità competenze tipiche del settore delle costruzioni, pragmatismo, matematica, calcolo, competenze nell’uso dei software. Entrambi comunque hanno nel loro background un pizzico di genialità.

Quali sono le differenze (di base) tra ingegneri e architetti?

In primo luogo si differenziano per l’origine del loro titolo di studio, e anche qui la lotta Ingegneri VS architetti è costante e continua. Chissà quante volte vi sarà capitato di sentire ingegneri o architetti che perorano la causa della loro facoltà universitaria, ebbene sono entrambi ottimi percorsi di studio che per potersi dire completati devono concludersi con l’esame di stato.

Una volta ottenuta l’abilitazione ingegneri e architetti sono legalmente autorizzati a utilizzare il titolo professionale d’ingegneri o di architetto. E qui troviamo le prime grosse differenze.

Gli architetti, si caratterizzano per una spiccata propensione al design e alla creatività, mentre gli ingegneri vengono identificati maggiormente con il loro lato pratico e per le competenze nella progettazione delle infrastrutture, nella conoscenza (questa divisa con i colleghi dell’ordine dei geometri, dobbiamo essere sinceri ndr) in catasto ed estimo, nel recupero e nel consolidamento strutturale di case ed edifici in genere, nella riqualificazione immobiliare e nella certificazione energetica.

Il Massimo Comune Denominatore tra le due professione è comunque la grandissima competenza di base nella progettazione strutturale ed edile. Nel settore delle costruzioni infatti sono ingegneri e architetti i professionisti che vengono visti come punti di riferimento.

Ingegneria VS Architettura. Una lotta perenne tra design e concretezza!

L’architettura, secondo tanti professionisti intervistati, si concentrerebbe maggiormente sulle funzionalità spaziali e sull’estetica di un edifico. Secondo una vecchia, e forse non più veritiera, divisione professionale, l’architettura sarebbe più interessata all’arte, all’aspetto, al tatto e al design; l’ingegneria invece si focalizzerebbe sugli elementi strutturali del progetto, assicurandosi che la struttura possa resistere a condizioni normali ed estreme.

Un’altra differenza chiave tra ingegneri e architetti è che gli architetti di solito progettano edifici, mentre gli ingegneri possono progettare una più ampia varietà di strutture, tra cui macchine, strade o ponti. Ingegneri e architetti hanno anche diverse specialità.

Specializzazioni d’Ingegneria Vs Specializzazioni d’Architettura.

Un ingegnere si può specializzare in ingegneria civile, ingegneria elettrica, ingegneria meccanica, ingegneria strutturale, ingegneria industriale, ingegneria del suono, ingegneria chimica, ingegneria dei trasporti, mentre un architetto può scegliere di dedicare la propria vita professionale alla progettazione e allo sviluppo di edifici, all’urbanistica, alla progettazione e pianificazione urbana, all’architettura del paesaggio, alla progettazione grafica e all’interior design.

Ingegnere VS Architetto: riassumiamo le principali differenze!

Per riassumere le differenze tra ingegneri e architetti. Entrambi i professionisti, sia gli architetti che gli ingegneri sono coinvolti nella progettazione e nella costruzione di un edificio, tuttavia, architetti e ingegneri, tendono a concentrarsi su differenti aspetti del lavoro.

L’architetto si concentra sull’estetica dell’edificio, incluso l’aspetto e la funzione, l’ingegnere invece supervisiona l’implementazione del progetto, determinando ciò che è fisicamente possibile, quali materiali dovranno essere utilizzati e come verranno risolti i problemi di praticità e sicurezza.

Sei un ingegnere? La tua professione richiede un aggiornamento continuo?

Unione Professionisti ti dà la possibilità di progettare e completare da solo il tuo percorso di studi, proponendoti tutti i suoi corsi, sviluppati in modalità FAD asincrona, accreditati presso il CNI.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi