martedì, Aprile 23, 2024
0 Carrello
AppaltiAttualitàEdilizia

Ytong: soluzione ideale per progetti finanziati con il PNRR che guardano al futuro del pianeta

Ytong: soluzione ideale per progetti finanziati con il PNRR che guardano al futuro del pianeta
437Visite

L’Unione Europea ha adottato una visione strategica che punta a una crescita economica che sia inclusiva, resiliente e sostenibile, nel rispetto dell’Accordo di Parigi sul clima e dei diritti umani. Per far sì che i progetti finanziati dal PNRR siano in linea con tale visione è stato introdotto a livello comunitario il principio DNSH, concepito per favorire la transizione verso un modello di sviluppo a basse emissioni di carbonio, circolare, efficiente nell’uso delle risorse e che preservi la biodiversità e la salute degli eco-sistemi.

Il rispetto del principio Do No Significant Harm (DNSH) – ovvero che gli interventi non arrechino nessun danno significativo all’ambiente – è fondamentale per accedere ai finanziamenti del PNRR che mette a disposizione 209 miliardi di euro per sostenere la ripresa economica e sociale dell’Italia dopo la pandemia. 

Il principio DNSH si applica alla formulazione di bandi di gara da parte degli Enti Pubblici.

I sistemi costruttivi Ytong e Multipor, grazie alla loro composizione naturale e alla loro sostenibilità comprovata dalla EPD, rispettano i dettami del principio DNSH, nei criteri:

  • Mitigazione dei cambiamenti climatici: grazie alle eccellenti prestazioni energetiche, che permettono di ridurre i consumi energetici degli edifici.
  • Adattamento ai cambiamenti climatici: grazie alla elevata durabilità del sistema e all’insensibilità ad acqua e fuoco.
  • Prevenzione e riduzione dell’inquinamento: Ytong assorbe CO2, è conforme ai CAM e possiede EPD e certificazione VOC FREE.
  • Economia circolare: grazie alla riciclabilità del sistema e alla possibilità di riutilizzo degli scarti.

I sistemi Ytong sono soluzioni privilegiate per l’impego in progetti di Edilizia Pubblica – come edifici sanitari e ospedalieri, edifici scolastici e sportivi, solo per citare le applicazioni più frequenti – per le loro caratteristiche di salubrità, sostenibilità e capacità di creare ambienti abitativi efficienti dal punto di vista termico, acustico e di protezione al fuoco. Con il Sistema costruttivo Ytong si ottiene un involucro edilizio performante non solo dal punto di vista energetico, ma anche con ottimi livelli di isolamento acustico, traspirabilità al vapore e tenuta all’aria, resistenza al fuoco, ecosostenibilità e durabilità della facciata. Con i prodotti della gamma Ytong è possibile realizzare tutte le applicazioni edilizie, dalle parteti esterne alle tramezze. I blocchi e le tavelle Ytong sono leggeri, veloci da posare e semplici da lavorare e sagomare per la realizzazione di tracce impiantistiche.

L’elevata permeabilità al vapore del materiale è fondamentale per creare un ambiente abitativo salubre, evitando la formazione di muffe, poiché consente alla parete di agire come naturale regolatore dell’umidità interna. La struttura cellulare porosa e la natura minerale sono in grado di assorbire l’umidità dell’aria in eccesso, presente negli ambienti interni, e rilasciarla gradualmente, creando ambienti abitativi salubri e confortevoli.

Inoltre i blocchi Ytong sono naturalmente privi di fibre e di VOC. Essi presentano un profilo ambientale eccellente, comprovato da numerose e prestigiose certificazioni che dimostrano la loro sostenibilità e l’impatto ambientale minimo per la sua produzione.

Un’ultima particolarità è la capacità del calcestruzzo aerato autoclavato Ytong di assorbire CO2 dall’aria dell’ambiente, intrappolandola in maniera permanente all’interno della sua struttura cellulare senza più rilasciarla, nemmeno a fine vita. I prodotti Ytong sono dotati della Dichiarazione ambientale di prodotto EPD e rispettano i criteri ambientali minimi CAM, utile e necessario riferimento nell’ambito dell’attuazione del PNRR.

Il sistema costruttivo Ytong si completa con i pannelli Multipor, per la correzione dei ponti termici. I pannelli isolanti minerali Multipor possono, inoltre, essere applicati oltre che all’esterno (in applicazione a cappotto e per l’isolamento dei pilastri), anche per l’isolamento per interno, risultando ideali negli interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti.

Per ulteriori informazioni contatta il Servizio Tecnico di Xella Italia.

X

Per leggere l'articolo, accedi o registrati

Non hai un account? Registrati!
X

Per leggere l'articolo, lascia la tua email

Oppure accedi