• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Professionisti

Dal 1° gennaio entreranno in vigore gli obblighi di trasparenza per gli ingegneri.

Ufficializzato il regolamento che disciplina gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte del consiglio nazionale degli ingegneri.

 


Dal 1° gennaio entreranno in vigore gli obblighi di trasparenza per gli ingegneri.

Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha adottato il Regolamento recante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni. Il regolamento è composto da 32 articoli, e come afferma nella nota stampa diffusa  nelle ultime ore il consiglio nazionale degli ingegneri  “ chiunque ha il diritto di conoscerli, di fruirne gratuitamente, di utilizzarli e riutilizzarli”.

 “L'obbligo previsto dal presente regolamento in capo al Consiglio Nazionale degli Ingegneri e ai Consigli territoriali dell’Ordine degli Ingegneri di pubblicare documenti, informazioni o dati comporta il diritto di richiedere i medesimi, nei casi in cui sia stata omessa la loro pubblicazione ai sensi e per gli effetti della L. 7 agosto 1990, n. 241”.

 

Obbligo di trasparenza per gli iscritti all'ordine degli ingegneri

Dal primo gennaio maggiore trasparenza da parte degli ordini professionali.

Un dettato normativo che mira ad una progressiva apertura  verso i consumatori da parte degli ordini professionali. Una maggiore trasparenza che va incontro anche ai sempre più stringenti standard europei.

In base al regolamento che diventerà obbligatoria dal primo gennaio 2015, Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri e i Consigli territoriali dell’Ordine degli Ingegneri  “garantiscono la qualità delle informazioni pubblicate nei rispettivi siti internet istituzionali, assicurandone l’integrità, il costante aggiornamento, la completezza, la tempestività, la semplicità di consultazione, la comprensibilità, l'omogeneità, la facile accessibilità, nonché la conformità ai documenti originali in possesso, l’indicazione della loro provenienza e la riutilizzabilità”

Specificando che “l'esigenza di assicurare l’adeguata qualità delle informazioni pubblicate non può, in ogni caso, costituire motivo per l’omessa o ritardata pubblicazione dei dati, delle informazioni e dei documenti”.

Le informazioni, i dati e i documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria da parte del Consiglio Nazionale degli Ingegneri  “sono resi disponibili per un periodo di 5 anni, decorrenti dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di decorrenza dell’obbligo di pubblicazione e, in ogni caso, per tutto il tempo in cui risultino produttivi di effetti giuridici, fatti salvi i diversi termini previsti dalla normativa in materia di trattamento dei dati personali”

 

Al fine di garantire la piena accessibilità delle informazioni, dei dati e dei documenti oggetto di pubblicazione obbligatoria, “nella home page dei siti internet istituzionali del Consiglio Nazionale degli Ingegneri è istituita un’apposita sezione denominata «Consiglio trasparente», al cui interno confluiscono le informazioni, i dati e i documenti pubblicati.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!