• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Al via i finanziamenti per l’efficientamento energetico delle scuole

È possibile da pochi giorni presentare le domande per accedere ai finanziamenti al tasso dello 0,25% per realizzare lavori di efficientamento energetico nelle scuole

 


Al via i finanziamenti per l’efficientamento energetico delle scuole

È stato finalmente pubblicato sulla gazzetta ufficiale l’atteso provvedimento governativo sull’efficientamento energetico delle scuole della penisola. L’avviso, atteso da diverse settimane è finalmente apparso sulla Gazzetta Ufficiale del 25 giugno e stabilisce, o per meglio dire sancisce, o dettagli relativi alla presentazione delle domande per i finanziamenti a tasso agevolato (0,25%) del fondo Kyoto per gli interventi di efficientamento energetico nelle scuole.

L’avviso è destinato ai soggetti pubblici proprietari di immobili pubblici destinati alla istruzione scolastica, asili nido compresi, e all'istruzione universitaria, nonché di edifici pubblici dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM).

Come e quando presentare le domande per accedere ai finanziamenti sull’efficientamento energetico delle scuole?

Le domande per accedere ai fondi per l’efficientamento energetico, che possono essere già presentate,saranno accettate fino alle ore 17.00 del novantesimo giorno successivo (data orientativa è il 25 Settembre). Per la definizione dell'ordine cronologico di ricezione delle domande farà fede la data e l'orario riportato sulla ricevuta di accettazione del provider di posta elettronica certificata (PEC) del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Le domande di ammissione dovranno essere inviate, a pena di irricevibilità, al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare - Direzione per il Clima e l'Energia ed in copia alla Cassa Depositi e Prestiti S.p.A., ai seguenti indirizzi di posta elettronica certificata (PEC): fondokyoto@pec.minambiente.it , cdpspa@pec.cassaddpp.it .

A quanto ammontano gli stanziamenti del fondo di Kioto per l’efficientamento energetico delle scuole?

Il ministero ha diffuso le cifre dello stanziamento a favore dell’efficienza energetica. Per le finalità previste e riportate anche in Gazzetta Ufficiale sono state stanziati complessivamente circa 350 milioni di euro

Che cosa è il Fondo di Kyoto?

 

Il Fondo Kyoto, istituito in Italia dalla Legge finanziaria 2007 per finanziare la realizzazione di interventi in attuazione dei dettami del Protocollo di Kyoto, è il trattato internazionale datato 1997 che fissa le linee guida per la riduzione delle emissioni inquinanti responsabili del riscaldamento globale. Il Fondo è gestito dalla Cassa depositi e prestiti.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!