• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Confedilizia e Fic insieme per il “Canottaggio integrato”

Abbagnale: “E’ un progetto inclusivo che migliora la qualità della vita delle persone”. Spaziani Testa: “Un orgoglio sostenere il progetto”

 


Confedilizia e Fic insieme per il “Canottaggio integrato”

Si sono incontrati a Roma i vertici di CONFEDILIZIA e della FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO (FIC) per un dare vita ad un connubio importante: le due organizzazioni porteranno avanti insieme il progetto “Canottaggio integrato”, un’iniziativa nata per promuovere l’integrazione, la socializzazione e la collaborazione dei ragazzi disabili e autistici con gli altri ragazzi, i docenti e gli operatori sanitari attraverso l’attività fisica praticata nelle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Le esperienze maturate nel corso delle attività del settore Para-rowing hanno dimostrato l’importanza della pratica sportiva nel percorso di crescita, in particolare nell’incremento dell’autostima, dell’autosufficienza fisica e psicologica e nelle capacità motorie. Allo stesso tempo, il progetto – coordinato dal prof. Dario Naccari – si presenta come particolarmente innovativo, ponendo una specifica attenzione all’integrazione tra ragazzi.

CONFEDILIZIA e FIC organizzeranno in tutta Italia iniziative ed eventi finalizzati all’integrazione dei disabili e, attraverso la pratica del canottaggio, al generale miglioramento della qualità della loro vita. In particolare, presso le scuole che aderiranno al progetto si svolgeranno esibizioni e dimostrazioni pratiche che avranno come protagonisti studenti tra i 10 e i 14 anni.

Il Presidente della FIC, Giuseppe Abbagnale, ha dichiarato: “Il canottaggio integrato è la sintesi di quello che la Federazione Italiana Canottaggio con la mia presidenza sta sviluppando dal 2013. Tutta questa attività è riconducibile al progetto di inclusione che porta al miglioramento della qualità della vita delle persone che hanno una disabilità acquisita o congenita. L’attività della mia Federazione, grazie al sostegno della Confedilizia e alla sensibilità dimostrata dal presidente Giorgio Spaziani Testa, è impostata per seguire le persone che, con ammirazione, guardano i campioni che vincono medaglie alle Olimpiadi ed hanno l’obiettivo di voler partecipare anche loro ai Giochi Paralimpici. Non tutti ci riusciranno, ma tutti potranno migliorare la propria vita perché vivere è anche divertirsi facendo sport ad ogni livello e in ogni condizione fisica.”

Il Presidente di CONFEDILIZIA, Giorgio Spaziani Testa, ha dichiarato: “Confedilizia è orgogliosa di sostenere un progetto grazie al quale tanti ragazzi potranno – attraverso lo sport – migliorare la qualità della loro vita, non privandosi delle possibilità offerte ai loro coetanei, e allo stesso tempo alleviare le fatiche delle famiglie alle quali appartengono. Con le nostre Associazioni territoriali siamo pronti a diffondere in tutta Italia i valori che sono alla base di questa iniziativa e a dare una mano concreta perché essa abbia successo. L’entusiasmo di Dario Naccari ci ha contagiato, la presenza di un simbolo dello sport come Giuseppe Abbagnale ha fatto il resto”.

 

Il calendario degli eventi e l’elenco delle scuole coinvolte nel progetto “Canottaggio integrato” saranno pubblicati sui siti delle due organizzazioni, così come i video e l’ebook fotografico.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!