• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Per la prevenzione antisismica, Sismabonus e programma Casa Italia

Le azioni più efficaci per migliorare la sicurezza degli immobili rispetto agli eventi sismici sono quelle indicate nel rapporto elaborato dagli esperti di Casa Italia e già avviate dal Governo

 


Per la prevenzione antisismica, Sismabonus e programma Casa Italia

“Le azioni più efficaci per migliorare la sicurezza degli immobili rispetto agli eventi sismici sono quelle indicate nel rapporto elaborato dagli esperti di Casa Italia e già avviate dal Governo: forti incentivi fiscali (Sismabonus), raccolta delle informazioni sugli immobili da parte della Pubblica Amministrazione e senza oneri per i proprietari, selezione di edifici in situazioni di maggiore pericolo.

Se il Governo non defletterà da questa impostazione, i risultati si vedranno e il Paese se ne gioverà. Se, al contrario, si cederà – magari in occasione del primo fatto di cronaca e del conseguente can-can mediatico – alla tentazione di illudere le persone con soluzioni ‘facili’, saremo di nuovo da capo e l’ottimo lavoro svolto dai tecnici di Casa Italia sarà sprecato.

Confedilizia sta operando con le Università e con i maggiori studiosi per approfondire i temi della sicurezza ma anche della riqualificazione degli immobili e dei territori. Nello stesso tempo, si sta impegnando – anche attraverso le sue Associazioni territoriali di tutta Italia – per accrescere la conoscenza da parte dei proprietari delle opportunità offerte dal Sismabonus e dagli altri incentivi fiscali per interventi sugli immobili.

Continueremo a lavorare in questa direzione, con la speranza di non essere costretti a spendere energie per tutelare i proprietari da chi, anziché perseguire l’obiettivo della sicurezza, specula sul tema per interessi di botttega”.

 

Così il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa, intervenendo ad Assisi al convegno “Terre-moto, cosa fare?”, nell’ambito della manifestazione “Il cortile di Francesco”






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!