• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Anie alla european utility Week 2016

La Federazione coordina il Padiglione italiano con le tecnologie più innovative per le utility di energia, acqua e gas

 


Anie alla european utility Week 2016

ANIE Federazione è presente alla diciassettesima edizione della European Utility Week, la manifestazione internazionale dedicata alle utility elettriche, del gas e dell’acqua, che coinvolge inoltre i settori della smart energy e dell’efficienza energetica.

L’evento, in programma a Barcellona dal 15 al 17 novembre 2016, prevede tre giorni di convegni, un summit sulle tematiche più strategiche dei nuovi mercati e hub sessions dedicate ai progetti e alle tecnologie innovative per l’ambiente, l’energia e le risorse idriche. L’edizione 2016 sarà focalizzata in particolare su T&D – The Intelligent Grid, Retail, ICT and Data Management, Sustainable & Smart Cities.

A Barcellona l’Italia sarà  Paese Partner  e  Federazione ANIE  coordinerà il  Padiglione italiano, un’opportunità che rappresenta un’importante vetrina per l’eccellenza tecnologica espressa dall’industria italiana. La promozione del Made in Italy in fiera sarà inoltre supportata dalla diffusione di un catalogo promozionale realizzato da ANIE con le aziende aderenti alla collettiva italiana.

Nell’ambito della sessione  “Advanced EU market for smart metering”  è inoltre previsto un intervento a cura dello  Smart Metering Group di ANIE,  finalizzato a presentare le best practices italiane per la misura statica di gas, acqua ed elettricità, e l’infrastruttura di comunicazione.

All’edizione 2015 della European Utility Week, a Vienna, avevano partecipato oltre 500 espositori per un totale di circa 10mila visitatori. Numeri che per l’edizione 2016 dovrebbero essere in netta crescita: saranno infatti presenti oltre 600 espositori e sono attesi più di 12mila visitatori.

 

“L’apertura ai mercati esteri rappresenta un consolidato driver di sviluppo per le imprese elettrotecniche ed elettroniche italiane.”  ha dichiarato  Andrea Maspero, Vice Presidente ANIE per l’Internazionalizzazione.  Nonostante le strategie di diversificazione avviate negli ultimi anni, l’area europea continua a occupare un ruolo importante come principale mercato di riferimento per le imprese.  Nel 2015 l’Unione Europea assorbiva oltre la metà delle esportazioni elettrotecniche ed elettroniche italiane, quota che raggiunge il 60% inglobando i Paesi europei al di fuori dell’Unione.  A testimonianza della competitività della nostra offerta tecnologica, nel biennio 2015-2016 le esportazioni elettrotecniche ed elettroniche italiane verso l’area europea sono cresciute a un tasso medio annuo vicino al 5%.  Negli ultimi anni l’innovazione ha aperto nuove frontiere di domanda anche nei mercati più maturi come quello europeo e, in questo contesto, si aprono interessanti opportunità per le imprese italiane fornitrici di tecnologie.Industria 4.0, Intelligent Building, Smart grid sono solo alcuni ambiti interessati da questo percorso,  ha proseguito il  Vice Presidente Maspero.  ANIE è da tempo vicina alle imprese italiane che vogliono crescere all’estero e in questo contesto si colloca anche la partecipazione all’European Utility Week. In questa edizione, in cui l’Italia è Paese partner, ANIE coordina la partecipazione delle imprese italiane, promuovendo sotto un cappello unitario l’eccellenza tecnologica della nostra industria.”






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!