• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

ERC Advanced Grant 2015: nuovo riconoscimento per il Politecnico di Milano

Il Professor Enrico Tronconi del Politecnico di Milano ha ricevuto un ERC Advanced Grant 2015: 2.484.649.

 


ERC Advanced Grant 2015: nuovo riconoscimento per il Politecnico di Milano

Il progetto finanziato dalla EU si chiama INTENT (Structured Reactors with INTensified ENergy Transfer for Breakthrough Catalytic Technologies), avrà la durata di 5 anni e si propone di sviluppare una nuova generazione di reattori catalitici per la produzione dei vettori energetici del futuro, quali i carburanti sintetici puliti e l’idrogeno. INTENT apre la possibilità di progettare e costruire nuovi reattori chimici di taglia ridotta e trasportabili, in modo da portare gli impianti produttivi vicino alle fonti di materie prime. L’innovazione proposta consiste nell’adozione di catalizzatori supportati su strutture, come monoliti a nido d’ape, schiume o altre matrici cellulari, che siano termicamente conduttive ed intensifichino pertanto lo scambio di calore.

A causa delle soluzioni reattoristiche convenzionali sinora disponibili, infatti, i relativi processi produttivi sono oggi limitati da uno scambio termico inadeguato e non si prestano a configurazioni modulari e compatte.

Tra i vantaggi attesi c’è, ad esempio, la possibilità di eliminare il fenomeno del “flaring” del gas naturale in eccesso estratto insieme al petrolio, la cui combustione contribuisce significativamente alle emissioni mondiali di gas serra. Inoltre sarà possibile rendere economicamente conveniente l'utilizzo di materie prime energetiche rinnovabili, come le biomasse.

L’obiettivo di INTENT è dimostrare ad un livello di scala significativo il potenziale offerto dai nuovi reattori strutturati conduttivi per l’intensificazione di processi catalitici vitali per le attuali e future tecnologie energetiche. Le attività di ricerca di INTENT saranno dedicate alla comprensione delle proprietà fondamentali dei nuovi substrati strutturati conduttivi, allo studio di nuovi concetti per progettazione, produzione, attivazione catalitica e funzionamento di tali sistemi e allo sviluppo ingegneristico dell’intero reattore. L’approccio è multidisciplinare e comprende l’analisi di tutti i fenomeni chimico-fisici rilevanti sia mediante modellazione matematica sia mediante sperimentazione di laboratorio.

 

Enrico Tronconi si è laureato in Ingegneria Chimica presso il Politecnico di Milano e ha conseguito un Master in Chemical Engineering presso l’Università del Delaware, USA. Dal 2000 è Professore Ordinario di Ingegneria Chimica presso il Politecnico di Milano. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le applicazioni dell’Ingegneria delle reazioni catalitiche ai processi di conversione dell’energia ed alla protezione ambientale. Il suo lavoro sulla riduzione catalitica selettiva di emissioni di NOx dai motori Diesel, in collaborazione con Daimler AG, ha contribuito allo sviluppo della tecnologia BlueTec, attualmente commercializzata sui veicoli Mercedes-Benz. Si occupa anche di nuovi catalizzatori e reattori strutturati per l’intensificazione di processo: è stato recentemente il coordinatore di un progetto italiano di ricerca di rilevante interesse nazionale su questo tema (progetto PRIN 2012-2015 “IFOAMS”). E’ autore di oltre 230 pubblicazioni scientifiche su riviste o libri internazionali ed è coinventore di quindici brevetti industriali.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!