• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Una ricostruzione di qualità per scongiurare lo spopolamento

Alla presentazione organizzata a Roma dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) del libro “De Terraemotu” del Professor Remo Calzona è intervenuto, fra gli altri, il Commissario Straordinario per la Ricostruzione Paola De Micheli.

 


Una ricostruzione di qualità per scongiurare lo spopolamento

Alla presentazione organizzata a Roma dall’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE) del libro “De Terraemotu” del Professor Remo Calzona è intervenuto, fra gli altri, il Commissario Straordinario per la Ricostruzione Paola De Micheli. L’appuntamento è stato un’occasione per una riflessione sulla ricostruzione e la messa in sicurezza dei territori colpiti dal sisma del Centro Italia

“Il Centro Italia post terremoto può diventare il più grande cantiere d'Italia, ma solo se sapremo lavorare uniti riusciremo in questo, una modalità che richiede un grande senso di responsabilità”. Nella sua relazione d’apertura il Presidente ANCE Giuliano Campana ha sottolineato l’importanza di rendere più semplici e veloci le procedure per la ricostruzione del patrimonio immobiliare pubblico e privato .

Nel suo intervento il Commissario Straordinario per la Ricostruzione Paola De Micheli ha colto l’appello e, in risposta alla filiera, ha ribadito il massimo impegno per un modello di ricostruzione basato sulla qualità, la sicurezza e l’innovazione. “Una ricostruzione che sia di qualità e scongiuri lo spopolamento”. Questi i cardini principali del suo piano d'azione nelle zone terremotate, a cui si aggiunge l’urgenza di fare maggiore informazione e chiarezza a tutto tondo, affinché i cittadini siano edotti sulle agevolazioni a disposizione e, al tempo stesso, venga sostenuto l’operato dei Comuni che, chiedendo più poteri, rivelano di non sapere le possibilità loro assegnate in questo ambito.

 

Oltre all’autore del volume, il Professore Remo Calzona, all’incontro sono intervenuti anche il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, Bruno Frattasi, e il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Massimo Sessa.






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!