• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Dicembre 2016, aumento del fatturato e degli ordinativi nell’industria

Nella media del 2016 il fatturato, corretto per gli effetti di calendario, ha, altresì, registrato un lieve incremento in valore (+0,2%), più marcato in termini di volume per il solo comparto manifatturiero (+1,2%

 


Dicembre 2016, aumento del fatturato e degli ordinativi nell’industria

L’Istat, con la nota diffusa lo scorso 24 Febbraio ha comunicato che a Dicembre, rispetto al mese precedente, nell’industria si rilevato un aumento significativo sia del fatturato (+2,6%), sia degli ordinativi (+2,8%). La nota specifica, infatti, che “Per entrambi gli indicatori questo rappresenta il terzo incremento mensile consecutivo, il quale porta la crescita congiunturale del quarto trimestre all’1,7% per ambedue le variabili”.

L’incremento del fatturato, a Dicembre, è stato rilevante sul mercato estero (+5,4%) rispetto a quanto registrato sul mercato interno (+1,1%). Gli ordinativi hanno registrato, invece, un incremento sul mercato interno (+6,8%) e una flessione su quello estero (-2,6%).

Nella media del 2016 il fatturato, corretto per gli effetti di calendario, ha, altresì, registrato un lieve incremento in valore (+0,2%), più marcato in termini di volume per il solo comparto manifatturiero (+1,2%).

La nota spiega, inoltre che “A Dicembre, corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 20 contro i 21 di dicembre 2015), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 9,4%, con incrementi dell’8,2% sul mercato interno e dell’11,8% su quello estero”.

“Gli indici destagionalizzati del fatturato, continua la nota, segnano incrementi congiunturali per i tutti i raggruppamenti principali di industrie, particolarmente rilevanti per l’energia (+7,5%)”.

L’indice grezzo del fatturato a Dicembre è cresciuto, in termini tendenziali, del 6,0%: metà dell’incremento è attribuibile all’andamento dei beni strumentali, in particolare alla componente interna.

L’Istat spiega anche che “Per il fatturato tutti i settori manifatturieri mostrano incrementi tendenziali; il più rilevante si registra nella fabbricazione di apparecchiature elettriche (+21,9%). L’unica flessione riguarda le attività estrattive (-7,9%)”.

 

“Nel confronto con il mese di Dicembre 2015, conclude la nota, l’indice grezzo degli ordinativi segna una flessione dello 0,9%. La diminuzione più rilevante si registra nella fabbricazione di mezzi di trasporto (-17,8%), mentre l’incremento maggiore si osserva nella fabbricazione di apparecchiature elettriche (+11,2%)”






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!