• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Oggi venerdi 11 dicembre: gli ex studenti di Ingegneria "Enzo Ferrari" incontrano gli allievi di oggi

Volge alla conclusione il programma per i festeggiamenti dei 25 anni della facoltà di ingegneria Enzo Ferrari a Modena

 


Oggi venerdi 11 dicembre: gli ex studenti di Ingegneria

Volge alla conclusione il programma per i festeggiamenti dei 25 anni della facoltà di ingegneria Enzo Ferrari a Modena. E per questo finale il Comitato Promotore ha dato convegno ai suoi numerosi di laureati per una serata conviviale, preceduta da una sorta di passaggio di testimone ideale tra chi oggi è un affermato manager o professionista e gli attuali studenti, occasione anche per la presentazione di un volume celebrativo.

Il nuovo appuntamento, sostenuto da BPER Banca, che segue il calendario di eventi che nel corso dell'anno hanno consentito di far conoscere e valorizzare le competenze acquisite dal DIEF nel campo della ingegneria elettronica, informatica, meccanica e del veicolo, civile ed ambientale, si tiene oggi 11 dicembre 2015 con inizio alle ore 17.00 nella Sala Eventi del Tecnopolo di Modena, dove gli ex studenti della facoltà di Ingegneria "Enzo Ferrari", stimolati dalla "La Strana Coppia di Radio Bruno", si racconteranno davanti a quegli studenti che oggi si preparano a ripercorrere le loro storie di successo.

Sul palco a rispondere alle domande, poste dagli intrattenitori della emittente carpigiana, ci saranno: Paolo Cavicchioli (Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Modena), Antonio Sellari (IKEA), Nicola Pini (Ferrari GT), Alberto Frulli (CNH), Francesca Vigetti (FAO), Simone Montanari (Yoxx Net-A-Porter Group), Fabrizio Ricchetti (Selcom), Riccardo Morselli (CNH), Fabrizio Carboni (CarboniEngineering), Manuela Franchi (Tetrapak) e Chiara Lodi (JCR EC).

L'incontro sarà preceduto dagli indirizzi di saluto rivolti dal Rettore Unimore prof. Angelo O. Andrisano e dal Direttore del DIEF prof. Alessandro Capra. Alle ore 18.30, il pomeriggio proseguirà con la presentazione del volume celebrativo "Venticinque anni di Ingegneria Enzo Ferrari a Modena, Engineering in Modena...a quarter of Century" curato dal prof. Giovanni Sebastiano Barozzi, coordinatore del Comitato Promotore.

"Il volume, in italiano e in Inglese” afferma il prof. Giovanni Sebastiano Barozzi di Unimore “ricorda sinteticamente i trascorsi 25 anni dalla fondazione della Facoltà di Ingegneria di Modena, nel 1990, e riporta qualche aneddoto della breve storia, volgendo lo sguardo rivolto al futuro. Il libro illustra ad ampio spettro le attività di ricerca, la didattica formale impartita dai corsi di laurea, dai corsi di laurea magistrale e dalle due Scuole di dottorato, la formazione post-laurea, le attività di terza missione ora tutte coordinate dal DIEF. Il libro, poi, include un CD-ROM che illustra per immagini i laboratori scientifici del dipartimento e le attività dei diversi gruppi di ricerca attivi presso il DIEF sulle cinque macro aree dell'Ingegneria Civile e Ambientale, Elettronica e Telecomunicazioni, Informatica, Materiali, Meccanica e Veicolo".

 

"Si ripete, a distanza di 5 anni” continua il professor Giuseppe Cantore di Unimore “l'incontro fra gli ex allievi di Ingegneria Enzo Ferrari e gli studenti, che tanto successo riscontrò in occasione del ventennale nel 2010. Anche questa volta alcuni laureati in ingegneria meccanica, informatica, dei materiali e dell'area civile-ambientale, che operano in prestigiose realtà produttive e non, in Italia e all'estero, ritornano volentieri nelle aule della facoltà che li aveva visti studiare per riportare ai giovani studenti di oggi le loro esperienze lavorative. È un'ottima occasione, per chi studia oggi, cercare di conoscere le prospettive e le opportunità che il mondo del lavoro offre ai giovani ingegneri e al tempo stesso ricevere stimoli a proseguire negli studi vedendo quali e quanti risultati, soddisfazioni e gratifiche si possono ottenere e anche quanti oneri tutto questo comporta".






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!