• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

La Nigeria aderisce all’Associazione delle organizzazioni di Ingegneria nel Mediterraneo

L’associazione delle organizzazioni di Ingegneria nel Mediterraneo cresce: anche la Nigeria entra tra i soci dell’associazione

 


La Nigeria aderisce all’Associazione delle organizzazioni di Ingegneria nel Mediterraneo

In occasione del recente Congresso Nazionale degli Ingegneri, svoltosi a Palermo, si è tenuto un incontro del Presidente della Società nigeriana degli Ingegneri, Otis Abujave, col Segretario generale dell’Associazione delle Organizzazioni di Ingegneria nel Mediterraneo, Nicola Monda, intervenuto in rappresentanza del CNI.

Otis Abujave ha espresso il suo compiacimento per il successo dell’Associazione delle organizzazioni di Ingegneria nel Mediterraneo, poiché consente un più stretto rapporto tra le organizzazioni africane di ingegneri e quelle europee. Ha confermato, inoltre, l’intenzione di promuovere l’adesione all’Associazione della Società nigeriana degli Ingegneri e di altre organizzazioni nazionali ed internazionali africane.

Il Presidente ha proposto, inoltre, l’istituzione di un Technical Committee sul tema “Water and Agriculture“, sottoponendo un programma di attività. Enzo Siviero, coordinatore dei tavoli tecnici in EAMC, ha proposto di istituire un sottogruppo nel tavolo tecnico ”infrastrutture “dedicato ai ponti nel Mediterraneo che saranno di grande importanza nel futuro della area, affidandone il coordinamento a Massimo Guarascio. Il Segretario generale Nicola Monda ha condiviso le proposte , apprezzate anche da tutti i presenti, che saranno rese operative nell’ Executive Board dell’Associazione, previsto a Roma nel prossimo ottobre.

All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti delle altre organizzazioni aderenti all’EAMC: Enzo Siviero (Vice Presidente del Reseau Mediterraneen des echoles d’Ingenieurs), Crtomir Remec (Presidente European Chambers Engineers Council), Massimo Mariano (Presidente European Council Civil Engineers), Massimo La Mantia (Chairman TC education and professional engineers EAMC), Massimo Guarascio (TC infrastructure EAMC), Hansjorg Letzner (CNI), Ania Lopez (World Federation Engineering Organization).

L’associazione è lo sviluppo del network nato a Lecce l’8 marzo del 2014, su iniziativa del Consiglio Nazionale degli Ingegneri sotto gli auspici dell’Assemblea dei parlamenti del mediterraneo (PAM) e con la collaborazione di WFEO (Federazione Mondiale delle Organizzazioni di Ingegneri) e dell’RMEI (Réseau Méditerranéen des Ecoles d’Ingénieurs).

 

Hanno formalmente aderito le rappresentanze nazionali degli ingegneri dei paesi riuniti nella Federazione araba degli ingegneri FAE (Federation arab engineers) e di tutti i paesi europei anche attraverso le Associazioni europee ECEC (European Council Engineering Chambers), ECCE (European Council of Civil Engineers) e lo stesso RMEI.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!