• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Concorso al parlamento europeo per ingegneri civili

Indetto dal Parlamento europeo un concorso pubblico per la copertura di due posti temporanei per ingegneri civili

 


Concorso al parlamento europeo per ingegneri civili

Nuove opportunità di lavoro per ingegneri civili nell’Unione Europea. È stato indetto dal Parlamento europeo un concorso pubblico per la copertura di due posti temporanei per ingegneri civili, direzione generale delle Infrastrutture e della logistica, Direzione delle Infrastrutture, unità della Gestione immobiliare e della manutenzione a Strasburgo.

L’assunzione avverrà al grado AD 5 primo scatto, con una retribuzione mensile lorda di 4.384,38 euro. Vediamo insieme quali sono i requisiti di ammissione e come partecipare al concorso per ingegneri civili del Parlamento Europeo.

Concorso ingegneri civili al Parlamento Europeo: quali sono i requisiti di ammissione?

I candidati ai posti per ingegneri civili al parlamento europeo devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea e godere dei diritti politici, essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari,offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere

avere un livello di istruzione corrispondente a un ciclo completo di studi universitari di almeno tre anni, sancito da un diploma ufficialmente riconosciuto di architetto o ingegnere nel settore immobiliare oppure una formazione professionale di livello equivalente

NON è richiesta alcuna esperienza professionale anche se le esperienze pregresse sono ovviamente considerate

essere in possesso di una conoscenza approfondita di una lingua ufficiale dell’Unione europea e di una buona conoscenza di almeno un’altra lingua europea. Per ragioni funzionali è richiesta una buona conoscenza del francese

Come presentare domanda al concorso per ingegneri civili?

I candidati sono tenuti a compilare in tedesco, in inglese o in francese il modulo dell’atto di candidatura disponibile all’interno del bando.

 

La documentazione richiesta deve essere inviata, mediante plico raccomandato, entro l’8 ottobre 2015 a Bruxelles, cosi come previsto dal bando ufficiale di gara. Le candidature inviate con plico non raccomandato o con posta interna non saranno considerate e non verrà accettata la consegna diretta di candidature. 




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!