• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Le nuove opportunità di progettazione e sviluppo professionale con i fondi europei e regionali

Fondi europei. Nel mese di luglio pubblicati nuovi 17 bandi e 6 articoli (fonte “Fasi”) di interesse per la categoria professionale dei geometri

 


Le nuove opportunità di progettazione e sviluppo professionale con i fondi europei e regionali

Nuove opportunità di progettazione e sviluppo professionale con i fondi europei e regionali. L’analisi dei bandi di finanziamento, europei o regionali, viene orientata sulle misure dedicate alla promozione e alla crescita, alla creazione di posti di lavoro ma anche, e soprattutto, alla ricerca applicata e all’innovazione di prodotto/processo. Il tema principale, sul quale si fonda la mission, è proprio quello della crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva. In base a questo principio le risorse vengono allocate sia a settori prioritari quali le infrastrutture, la ricerca e l'innovazione, l'istruzione e la formazione, sia a priorità strategiche trasversali, quali la protezione dell'ambiente e la lotta contro il cambiamento climatico, come parte integrante di tutti i principali strumenti e interventi.

Ecco, quindi, il risultato di un lavoro di analisi curato da Geometri in Rete, sia nella rubrica “A misura di Geometra”, sia all’interno della newsletter mensile, sia nell’area dedicata ai fondi europei, e relativo al mese di luglio. Il monitoraggio è stato curato dagli esperti di GEOWEB SpA, che hanno selezionato 17 bandi e 6 articoli (fonte “Fasi”) di interesse per la categoria professionale.

 Di seguito, le misure analizzate:

  • Sostengo e consolidamento di start-up innovative ed a favore della creazione d’impresa (Regione Veneto – Regione Lombardia);

  • Interventi di messa in sicurezza sismica (Regione Veneto);

  • Valorizzazione delle aree di attrazione culturale (MIBACT);

  • Contributi per il tutoraggio aziendale ed investimenti a favore della crescita (Italia Lavoro – Regione Veneto);

  • Operazioni pro economia a bassa emissione di carbonio e per lo sviluppo locale delle zone rurali in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura (Regione Emilia Romagna – Regione Umbria);

  • Progettazione di opere ed infrastrutture (Regione Campania);

  • Arbocoltura da legno (due misure per la Regione Emilia Romagna);

  • Potenziamento delle filiere produttive (Regione Lombardia);

  • Programmi di formazione ed erasmus per giovani imprenditori (Commissione Europea – Erasmus Entrepreneurs);

  • Concessione della gestione di case cantoniere (Anas S.p.A.);
  • inquinamento urbano (Ministero Infrastrutture e Trasporti);Patto per il Molise (Regione Molise).





Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!