• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Sistemi di accumulo a prezzi accessibili ? Grande fiducia nel futuro del mercato fotovoltaico

Secondo la Deutsche Bank: nel 2030 il mercato del fotovoltaico aumenterà di 10 volte arrivando alla quotazione di 5.000 mld di dollari.

 


Sistemi di accumulo a prezzi accessibili ? Grande fiducia nel futuro del mercato fotovoltaico

Il futuro energetico mondiale sarà sempre più caratterizzato dall’incidenza del fotovoltaico.

Da qui al 2030 il solare fotovoltaico soppianterà definitivamente i combustibili fossili, producendo un fatturato stimato di circa 5.000mld di dollari. Cifre di tutto rispetto per il mercato del fotovoltaico, che stanno portando diversi produttori ad adeguare la propria produzione.

A sostenerlo è l'ultimo report redatto dalla tedesca Deutsche Bank, secondo cui, entro quindici anni, il mercato del fotovoltaico aumenterà di 10 volte, conterà più di 100 milioni di nuovi clienti e coprirà il 10% del mercato elettrico.

Attualmente, con 130 GW installati, il segmento del  fotovoltaico rappresenta soltanto l'1%  del mercato. Ma il profilo del mercato energetico sembra cambiare di giorno in giorno. Nei prossimi 5-10 anni la tendenza andrà verso nuovi modelli di business, che genereranno un grande valore economico ed azionario. Nell’arco di soli tre anni non saranno più necessari incentivi per supportare le installazioni di pannelli fotovoltaici. In pratica il mercato riuscirà a sostenersi autonomamente.

A supporto di questa visione, la Deutsche Bank evidenzia diversi aspetti. Primo fra tutti, quello della grid parity, che è stata attualmente raggiunta dalla metà dei paesi e che entro due anni varrà per l'80% dei paesi. I prezzi per kWh del fotovoltaico vanno dagli 8cent/kWh ai 13cent/kWh. Un valore che in molti mercati, come quello australiano, è inferiore del 40% del prezzo di vendita al dettaglio dell'energia elettrica. Soltanto fino a quattro anni fa, evidenzia il report, il rapporto fra costo all'ingrosso dell'energia elettrica derivata dal carbone e costo del solare era di 7 a 1, adesso è di 2 a 1, ma nei prossimi 18 mesi potrà raggiungere la parità.

E in Italia?

Secondo le stime della Deutsche Bank, in Italia nel 2015 si prevede una potenza installata di 1GW che crescerà a 1,2 GW nel 2016 per poi crescere significativamente nei prossimi 3-5 anni.

Crescita contraddistinta già da ora da un aumento dell’offerta dei corsi di formazione professionale dedicati alle energie fotovoltaiche. Corsi considerati oramai, dagli stessi ordini professionali, come inscindibili nella preparazione di un moderno professionista tecnico. 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!