• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Professionisti

Ti piace l’ingegneria e vuoi lavorare ? Studia a Palermo

A Palermo uno studente di ingegneria su due trova lavoro prima ancora di laurearsi

 


Ti piace l’ingegneria e vuoi lavorare ? Studia a Palermo

Su 32 laureati in ingegneria gestionale nella sessione straordinaria dell'anno accademico 2013/2014, più del 50% hanno già un posto di lavoro. Dati in linea con gli studenti di ingegneria delle più note facoltà americane, quindi nulla di cui stupirsi. Certo, se non che, il dato si riferisce all’università siciliana di Palermo.

All'università di Palermo gli studenti di Ingegneria trovano lavoro prima ancora di conseguire la laurea.

E non in sconosciute e malfamate aziendine. Sono spesso dei veri e propri colossi quelli che fanno letteralmente incetta di laureati e laureandi siciliani. Ernest & Young, Business Integration Partners, Accenture, Lipari Consulting, Bosch, sono nomi dal grande impatto mediatico che danno una certa idea della qualità espressa nell’università palermitana.

Qualità che non può che stridere con le recenti classifiche di qualità sulle università italiane apparse su diversi giornali, e che “snobbavano” gli atenei del sud Italia.

I dati, sicuramente positivi, risultano ancora più eclatanti se visti in relazione con l’alto numero di start up imprenditoriali nate all’interno dell’università di Palermo. Oltre a lavorare ancora prima della laurea gli studenti di ingegneria palermitani risultano tra quelli con il tasso di imprenditorialità più alto. Dati che confermano una tendenza già riscontrata dal consiglio di corso di studi nelle analisi relative al placement dei propri laureati, che già da quasi un decennio vengono condotte con la collaborazione di docenti ed allievi.

 

L'ultima analisi, datata 2014, evidenza che circa dell'80% dei laureati in ingegneria Gestionale a Palermo trova occupazione in meno di tre mesi dopo la Laurea Magistrale.

Una percentuale in linea, come si è già detto, con le migliori università del mondo, non proprio quindi una tendenza italiana, dove uno dei grandi problemi accademici è proprio la difficoltà di collegare il mondo della formazione con il mondo del lavoro.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!