• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

CNA Costruzioni chiede al Comune semplificazioni delle procedure in materia di licenze e concessioni

Il Presidente del settore edile della CNA-SHV, Emilio Corea, accompagnato dal responsabile di categoria, Marco Scrinzi è andato in visita dal Sindaco con un pacchetto di idee e proposte scaturite dal Direttivo della categoria.

 


CNA Costruzioni chiede al Comune semplificazioni delle procedure in materia di licenze e concessioni

Il comparto edile è stato quello più pesantemente danneggiato dalla crisi, con la perdita di numerose aziende e posti di lavoro. Ora si aprono timidamente alcuni varchi, soprattutto in provincia, ma anche in città dove è stato aperto qualche nuovo cantiere e dove fervono soprattutto le attività di restauro e ristrutturazione che riguardano soprattutto il centro storico bolzanino. Quindi l'argomento di primo dell'incontro è stata la mobilità all'interno del centro cittadino.

Impossibile, naturalmente, scardinare il perfetto ordine creato dalle porte elettroniche poste a guardia del cuore della città, però i costruttori hanno ottenuto almeno di poter iniziare i lavori dalle 7.00 di mattina anziché dalle 8.00, un orario improponibile dato che l'accesso con i mezzi è consentito dalle 6.00. Corea ha anche ottenuto che il Comune studi il modo di agganciare alla concessione edilizia l'individuazione precisa dell'area che il cantiere andrà ad occupare, già al momento del rilascio della concessione stessa. In questo modo, qualunque ditta concorra per eseguire il lavoro oggetto della concessione avrà l'identica opportunità di valutare i costi di impianto del cantiere e della movimentazione di materiali e mezzi. Niente da fare, invece, per la richiesta di apertura dei cantieri anche al sabato mattina: la circolazione dei mezzi degli artigiani, secondo il Sindaco, renderebbe impercorribili le vie già affollate di turisti e cittadini in fase di shopping. Dello stesso parere anche il Direttore della Mobilità comunale, Ivan Moroder ed il Comandante della Polizia Municipale Sergio Ronchetti, accompagnato da Roberto Tinaglia del Comando, chiamati ad assistere il Sindaco.

Il Presidente Corea ha anche avanzato la richiesta, che verrà presto formalizzata, che nella Commissione edilizia comunale possa essere presente, in veste di osservatore, anche un rappresentante degli imprenditori edili, il quale potrebbe essere consultato gratuitamente come esperto per evitare quelle situazioni di intoppo che spesso vengono a crearsi nelle attività edilizie cittadine, e che tanto costano all'Amministrazione ed ai bolzanini.

 

La CNA Costruzioni ha poi ricevuto assicurazioni in merito all'adeguamento, entro la prossima estate, del Regolamento edilizio comunale alle nuove disposizioni circa le semplificazioni in materia di licenze e concessioni. Sono già entrati in vigore, infatti, i decreti legislativi del giugno e del novembre 2016 che regolano l'introduzione della Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (la cosiddetta SCIA) e delle altre forme autorizzative semplificate che renderanno meno ostico lo svolgimento di numerose attività imprenditoriali.





News correlate


Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!