• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Italia Solare scrive ai Ministri Calenda e Galletti

La SEN è la migliore opportunità per tracciare la strada per l’Italia verso il 100 per cento di energia da fonti rinnovabili

 


Italia Solare scrive ai Ministri Calenda e Galletti

Si è svolta giovedì 16 febbraio a Milano l’assemblea di ITALIA SOLARE durante la quale è stata condivisa e definita la posizione dell’associazione in merito alla Strategia Energetica Nazionale (SEN).

“La nostra priorità” dichiara Paolo Rocco Viscontini, Presidente ITALIA SOLARE “è definire una strategia che imponga un programma ambizioso puntando al 100% di produzione da fonti rinnovabili con l’obiettivo di eliminare le attuali distorsioni del mercato e promuovere l’indipendenza energetica. Abbiamo scritto ai ministri Calenda e Galletti e chiesto di essere coinvolti nella discussione della SEN.”

L’assemblea ha approvato un position paper con obiettivi e raccomandazioni che rappresenteranno il riferimento per le prossime attività di ITALIA SOLARE. È un documento di ampio respiro che entra anche nel merito di questioni come la riforma delle tariffe elettriche, delle reti private e degli edifici a energia quasi zero.

“Non possiamo continuare a guardare dalla finestra – continua Rocco Viscontini. Il nostro paese è ricco di competenze tecnologiche e, grazie agli oltre 700 mila impianti fotovoltaici, rappresentiamo un perfetto banco di prova per la transizione verso un modello energetico dove la produzione, stoccaggio, utilizzo e gestione efficiente dell’energia prodotta localmente da fonti rinnovabili porti ad una riduzione importante dei costi per tutti gli utenti del sistema elettrico.”

Durante l’assemblea è stato anche nominato il Segretario (Federico Brucciani) e istituito un gruppo di lavoro che a breve definirà un regolamento e gli ambiti di attività delle nuove sezioni territoriali che serviranno a rafforzare la presenza dell’associazione nelle varie regioni. Allo stesso tempo l’assemblea ha deliberato all’unanimità la partecipazione per il 2017 al Coordinamento FREE, a Solar Power Europe e al Global Solar Council mentre sono iniziati i colloqui per definire la collaborazione di ITALIA SOLARE con l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano.

 

“Durante la riunione” conclude Rocco Viscontini “abbiamo condiviso ed approvato importanti decisioni che da un lato porteranno ad un maggiore radicamento dell’associazione in ambito nazionale e internazionale e dall’altro creano i presupposti per uno sviluppo sostenibile e di lungo termine del nostro settore.”






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!