• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri

Smart Home Hackathon

L’abitazione si fa sempre più smart con il progetto Hiris: primo posto allo Smart Home Hackathon

 


Smart Home Hackathon

Hiris è il progetto di domotica smart applicata all’edilizia sviluppato dalle start up italiane Apio, Circle Garage e SpotSoftware. Hiris è un progetto di tecnologia indossabile ideato e progettato per controllare i dispositivi della casa attraverso un semplice gesto della mano. Il progetto di domotica made in Italya ha vinto la prima Smart Home Hackathon, una competizione fra start up e giovani innovatori sul tema della casa connessa, ideata dal Politecnico di Torino.

Nato con l'intento di promuovere l’incontro di coloro che hanno idee e proposte con coloro che possono renderle esecutive, e realizzato con il sostegno delle imprese associate ad Energy@home e I3P, l'evento Smart Home Hackathon ha visto trionfare un team di sviluppatori di tre start up italiane; Apio, Circle Garage e SpotSoftware.

La partecipazione a questo primo concorso di idee è stata per lunghi tratti entusiastica, segno che il tema della smart home riscuote un grande crescente interesse.

Nella corso dell’evento torinese dedicato alle smart home sono stati diversi i progetti interessanti.

Hiris è stata selezionata come vincitrice perche rappresenta al meglio il tema della casa domotica interconnessa. Una connessione realizzata attraverso l’uso intelligente di una tecnologia indossabile che si basa su gesti semplici, e quindi è accessibile anche alle persone che hanno problemi motori.

Grazie infatti al semplice utilizzo di un dispositivo indossabile collegato alla rete domestica, come un orologio o un bracciale, Hiris permette il controllo a distanza di oggetti che siano anch'essi collegati alla rete, per cui è possibile alzare le tapparelle della stanza con un gesto, così come cambiare la temperatura del termostato della casa o accendere e spegnere le luci.

Alla Smart Home Hackathon hanno partecipato 115 ragazzi provenienti da tutta Italia, suddivisi in 14 team, si sono confrontati per 54 ore sul tema della smart house connessa ed efficiente.

 

 






Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!