• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Piano restauro e cultura: stanziati dal Cipe 500 milioni per il mezzogiorno

Il Cipe approvato il Pac (Piano di Azione e Coesione Complementare) 2014-2020 , (ultima trance del Piano nazionale Cultura e sviluppo del Mibact).

 


Piano restauro e cultura: stanziati dal Cipe 500 milioni per il mezzogiorno

Il Cipe approvato il Pac (Piano di Azione e Coesione Complementare) 2014-2020 , (ultima trance del Piano nazionale Cultura e sviluppo del Mibact). Il valore ammonta a 133.622.878 euro. Il Piano economico approvato è di mezzo miliardo di euro, sommando infatti anche i circa 360 milioni del Pon cultura, con cui verranno aperti e finanziati88 cantieri, immediatamente operativi, in 5 regioni del mezzogiorno rispettivamente:

  • Campania con 32 interventi e un valore di 137.816.723 euro;

  • Calabria con 32 interventi per un valore di 11.088.730 euro;

  • Puglia con 20 interventi per un valore di 68.297.141 euro,

  • Basilicata con 9 interventi per un valore di 26.448.242 euro;

  • Sicilia con 19 interventi per un valore di 57.073.267 euro.

Vengono quindi erogati 300 milioni di risorse con 90 cantieri subito aperti. A tali risorse si sommano quelle attinenti alla progettazione, l’assistenza tecnica e alle stazioni appaltanti.

Il Mibact, nelle 5 Regioni interessate, ha stabilito interventi di grande importanza in aree culturali di prestigio quali, ad esempio: i parchi archeologici di Cuma, Velia e Paestum; il Museo archeologico Nazionale di Napoli; i musei archeologici di Sibari; la reggia di Caserta, Castel del Monte ad Andria; i Castelli svevi sulla costa pugliese (Trani e Brindisi); Il Castello di Lecce; La valle dei Templi ad Agrigento; il museo archeologico del Metaponto; il parco archeologico di Gela, la Real tenuta di Carditello.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!