• Facebook
  • Twitter
  • Google+
Sei un professionista? - Ingegneri
  • News » Attualità

Ingegneri modenesi protagonisti alla fiera SPS IPC Drives Italia

Gli ingegneri modenesi saranno tra i protagonisti della fiera SPS IPC Drives Italia, la più importante manifestazione italiana dedicata all’automazione industriale ed all’information technology

 


Ingegneri modenesi protagonisti alla fiera SPS IPC Drives Italia

Gli ingegneri modenesi saranno tra i protagonisti della fiera SPS IPC Drives Italia, la più importante manifestazione italiana dedicata all’automazione industriale ed all’information technology tenutsasi, giovedì 26 maggio, presso il quartiere fieristico di Parma. L’appuntamento ha rappresentato uno dei principali eventi espositivi a livello europeo sulle tecnologie per l’automazione, la meccatronica ed i sistemi digitali, con oltre 600 espositori provenienti da 20 Paesi che hanno potuto vedere e toccare con mano le più importanti novità tecnologiche che stanno caratterizzando quella che viene chiamata la “quarta rivoluzione industriale” (Industry 4.0).

L’Ordine degli Ingegneri di Modena ha partecipato all’evento in qualità di co-organizzatore di cinque seminari su tematiche strategiche per la competitività e l’innovazione: Internet of Things; Sicurezza Informatica; Cloud Computing; Big Data; Industry 4.0. Un ulteriore seminario è stato dedicato alle scuole e al mondo accademico, con la finalità di far conoscere il ruolo degli ingegneri e le incredibili opportunità offerte dal il settore dell’Information e Communication Technology.

“La nostra presenza alla fiera SPS IPC Drives Italia testimonia l’impegno e l’attenzione che la categoria pone su queste tematiche: la rivoluzione digitale, che sta caratterizzando la nostra epoca, è strategica per il futuro, la crescita e la competitività del Paese”, sottolinea Mario Ascari, Consigliere dell’Ordine modenese nonché Presidente del Comitato Italiano dell’Ingegneria.

 

Gli appuntamenti formativi e di approfondimento sono stati tenuti da un panel composto da oltre cinquanta ingegneri ed esperti provenienti da più di venti Ordini degli Ingegneri d’Italia. A conclusione del percorso seminariale era poi previsto un incontro specifico per professionisti, sul tema della certificazione delle competenze professionali. Tutti i seminari sono stati organizzati in collaborazione con la Federazione degli Ingegneri dell’Emilia-Romagna e gli Ordini degli Ingegneri della Lombardia, in un’ottica di reciproca cooperazione tra ordini professionali del Centro-Nord Italia, per i quali la tematica dell’automazione industriale e della ricerca in ambito informatico riveste un ruolo strategico.




Commenti (0)

Pagine: 0

Per commentare è necessario essere registrati.


Sei già registrato? Entra subito
Altrimenti registrati gratis!